Emozioni7 segni chiari che sei mentalmente stanco e soffri di affaticamento mentale

26/11/2018 - 11h

È molto comune per le persone confondere esaurimento mentale e depressione, perché entrambi i problemi hanno sintomi in comune. L'esaurimento è solitamente associato allo stress da lavoro e al burnout mentale. La depressione può o non può essere correlata al lavoro.

Questo è il motivo per cui è molto importante sapere come identificare i segni dell'esaurimento in te stesso e negli altri. Tra questi, possiamo citare:

1. Tempesta in un bicchiere d'acqua

Quando la persona perde il controllo dei più piccoli problemi, è già un chiaro segno di esaurimento. In quella situazione, la persona è così esausta nelle sue capacità mentali che non riesce più a distinguere chiaramente un semplice problema da qualcosa di veramente grande.

2. Stanchezza cronica

Essere esausti è uno dei sintomi principali dell'esaurimento. Non si tratta solo di sentirsi estremamente stanchi una volta o l'altra. È piuttosto una costante sensazione di stanchezza. La persona si sente continuamente sovraccaricata ed esausta.

3. Bassa immunità

L'adrenalina che il corpo produce in situazioni di stress aiuta la persona ad essere in allerta. Ma provoca il caos sul sistema immunitario. Quando la resistenza diminuisce, la persona tende ad ammalarsi più spesso. Malattie che possono variare da raffreddori, attacchi di emicrania, dolori di stomaco alle palpitazioni cardiache.

4. Sensazione di essere inutile

La persona mentalmente esausta sente di non raggiungere i propri obiettivi nella vita. Con quella sensazione, la fiducia della persona cade, si sente ancora meno in grado di affrontare le sfide. Ciò genera effetti disastrosi sull'autostima.

5. Apatia generalizzata

L'entusiasmo per il lavoro si spegne e sembra che tutto e tutti siano motivo di malcontento per la persona esausta. La persona esausta non si sente più motivata in quello che fa e si accontenta di fare il minimo. Molte volte perde la motivazione per fare le cose che gli piacciono.

6. Perfezionismo esagerato

Una recente ricerca mostra che i perfezionisti hanno un rischio molto maggiore di esaurimento. Questo perché il modello di perfezione creato da loro consuma molta energia, che porta a un'usura ancora maggiore. Quel tipo di persona ha bisogno di valutare con sincerità se la perfezione è davvero essenziale per ogni progetto specifico. La risposta è solitamente "no".

7. Non-stop

Avere un tempo per il recupero è molto importante nella prevenzione dell'esaurimento. È necessario trovare i modi per recuperare durante il lavoro (a piccoli intervalli), ma anche dopo il lavoro (di notte, nei fine settimana, durante le vacanze). Quando parliamo di riposo, non ci riferiamo solo al sonno. Ma, anche, dedicare ad attività che danno piacere, un'attività fisica, una passeggiata in famiglia, un hobby.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
curiositàemozioniesaurimentonervosomentalmentestancoaffaticamento