gossip & TVLa vera fine di 'Bird Box' è stata censurata perché era troppo violenta, ecco il vero finale

05/01/2019 - 13h

Bird Box è il film Netflix di maggior successo nella storia del servizio di streaming. 

Ad oggi, oltre 45 milioni di utenti lo hanno visto e il numero continua a crescere.

La storia, interpretata da Sandra Bullock, racconta la storia di Malorie, una donna che combatte per salvare i suoi due bambini da mostri che ti portano al suiçidio se li vedi, di conseguenza la gente ha sempre gli occhi coperti.

Quello che non molti sanno è che il film è basato su un libro chiamato Bird Box, scritto da Josh Malerman e questa versione originale ha molte differenze con il film, incluso il finale.

Il film è stato un successo con i critici specializzati:

Nel film Netflix, Malorie e i bambini arrivano in un santuario che si rivela essere una scuola per non vedenti in cui diverse persone cieche vivono con altre persone che possono vedere e lì rifugiarsi dai mostri.

Nel libro, il finale è molto più oscuro. Malorie arriva in realtà con i bambini in un santuario ma è una comunità di persone che ha deciso di staccarsi gli occhi per sopravvivere a questo tipo di apocalisse.

Il regista del film, Susanne Bier, ha detto che è stato deciso di modificare un po' il finale in modo che le persone potessero avere un finale speranzoso e si accontentano di vedere come i personaggi principali trovano un posto dove possono vivere.

Lascia un mi piace e condivi l'articolo con i tuoi amici!

Tags
birdboxfinalefilmcensuaratafinesuccessonetflixstreamingdemone