Curiosità4 insegnamenti del Tao per trattare persone difficili

25/08/2018 - 17h

All'interno degli insegnamenti del Tao ci sono anche quei saggi consigli per affrontare le persone difficili, quelle presenze che ci rubano l'energia e spesso mettono un recinto nei nostri modi.

1. Controlla le persone difficili senza doverle combattere

"Controllare il nemico senza combattere contro di lui è la più grande abilità." -Gichin Funakoshi-

All'interno degli insegnamenti del Taoismo la similitudine è esaltata dal fatto che vivere è come fluire attraverso un fiume. Lasciarsi guidare dal proprio canale senza resistenza fa parte di questa armonia che tutti dovremmo godere.

2. Svuota la tua ciotola di emozioni negative

"Il vuoto è il miglior punto di partenza. Quindi lascia andare tutti i tuoi pregiudizi e sii neutrale. Sai perché questo bicchiere è così utile? Perché è vuoto." -Bruce Lee-

Le persone difficili spesso rovinano la nostra giornata con una sola parola o commento. Non importa quanto sia irrazionale il suo messaggio, l'inadeguatezza delle sue azioni ci colpisce sì o no. Uno dei suggerimenti che trasmette gli insegnamenti del Tao è che meno reattivi siamo, più spazio avremo a che fare con il giudizio.

3. Essere proattivo, non reattivo

 "Non essere schiavo di niente e nessuno, raggiungi la vera libertà." -Right Jeet Kune Do-

Le persone difficili a volte ci rendono vittime delle loro arti malsane. A poco a poco, accumuliamo così tanto odio, disagio e frustrazione che corriamo il rischio di reagire nel peggiore dei modi. Prima o poi, rimpiangeremo questa reazione e soprattutto non abbiamo stabilito i limiti in anticipo.

Il Tao raccomanda di imparare a essere proattivi. Cosa significa esattamente? Ciò significa che dobbiamo imparare a prendere il controllo degli eventi invece di osservare che le cose accadono.

4. La forza del bambù

"Ci sono momenti in cui, quando tutto il resto fallisce, non c'è altra scelta che essere schietti. Come il bambù che acquista forza dopo essere stato piegato." 

A volte succede, le nostre circostanze con persone difficili raggiungono un limite e non siamo solo alle strette, ma ci sentiamo inclini, persino completamente umiliati. In questi momenti, il Tao ci consiglia di visualizzare un bambù. Inoltre raddoppiano, hanno anche l'impatto del forte vento che vuole controllarli e averli sotto il loro potere.

Tuttavia, questo non accade mai perché il bambù trae la sua forza dalla sua flessibilità. Il fatto che si appoggi rende la reazione più forte.

Tags
emozioniconsiglitaotaoismopersonedifficiliinsegnamenti