CuriositàL'invidia è un male che agisce nei cuori delle persone insoddisfatte

12/03/2019 - 14h

Oggi il messaggio biblico che porto nelle nostre vite riguarda Nabot e la sua eredità (1 Re 21). Nabot era un uomo semplice di Izreel, e la sua terra era vicino al palazzo del re Achab, che, sebbene vivesse in una casa reale e avesse tutto ciò che era buono e buono, desiderava acquistare le terre degli altri.

Ma perché è un'eredità, e per non essere permesso da Dio al popolo di disporre di ciò che ha ereditato dai suoi antenati, Nabot ha rifiutato di vendere, provocando una grande delusione per il re, per lasciarlo, annoiato, depresso, e non disposto a nulla.

Non goderti quello che non è tuo. Non andare in giro a calunniare, denigrare, accusare o ferire una persona semplicemente non essendo in grado di possedere ciò che possiede o di essere chi è. Achab era il re, avrebbe potuto controllarsi, avrebbe potuto impedire alla moglie di recitare, avrebbe potuto andarsene.

Ma si è dimostrato incapace, istigato da qualcuno che non ci ha pensato due volte a mettere in pratica ciò che era sbagliato. Nulla è nascosto alla vista del Signore, e la Sua giustizia è sicura per tutti.

Ringrazia Dio per quello che hai e combatti per i tuoi sogni. Puoi avere tutto ciò che vuoi se Dio è nella tua fiducia e fede. Non voglio ciò che non è tuo e non distruggere la felicità di nessuno.

I piani di Dio per ciascuno di noi sono tremendi e inesplicabili e si realizzeranno se ci sarà speranza e fedeltà in noi. Siamo suoi eredi. Pensaci.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionipensierisentimentiinvidiainsoddisfattemale