PensieriNon essere la stampella di qualcuno

03/04/2019 - 17h

Mi riferisco a quella persona che viene usata come medicazione per il cuore di qualcuno, ma non è valutata abbastanza per rifiutare questa condizione. 

E' il profilo di una persona, per qualche ragione, non si sente degna di essere amata per quello che è, allora è in agguato, sperando di trovare qualcuno che sta vivendo un dolore d'amore in modo che possa offrire la sua cura e, chi lo sa, per essere ricompensato con alcune briciole.

La persona si dedica integralmente a chi è nella profonda sofferenza di un altro, sia esso un ex o un amore platonico. È consapevole di non essere ammirata, non desiderata o attratta dall'altra, ma nutre la speranza di essere accettata dalla gratitudine.

Purtroppo, questa persona si comporterà come un cane che guarda qualcuno che si nutre, in attesa che qualche briciola cada a terra per mangiare.

Ci sono relazioni che nascono da questa dinamica, i feriti cercano di dimenticare il passato con questa persona che è lì, sempre disponibile e assetata di attenzioni.

E' il tipo di relazione deplorevole, ci si rende conto che chiaramente che si comporta come chi sta facendo un favore, non c'è emozione, nessun luccichio negli occhi.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
emozionisentimentipensieristampella
CONSIGLIATI