BenessereUn giovane ragazzo ha creato un reggiseno in grado di rilevare il cancro al seno e salvare così milioni di donne

05/03/2019 - 11h

Questo tipo di cancro si verifica cambiamenti genetici in alcune serie di cellule del seno. Di conseguenza, le cellule mammarie iniziano a crescere in modo anomalo.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), il tumore al seno è il tipo di cancro che le donne devono affrontare maggiormente. Si ritiene che, ogni anno, siano confermati 1,38 milioni di nuovi casi e 458 mila di questi casi portano alla mo*te.

Una condizione davvero molto pericolosa che richiede migliaia di vite. Tuttavia, al momento della diagnosi precoce, le possibilità di recupero sono molto più alte, ecco perché è importante per le donne che controllino il loro corpo, soprattutto facendo la palpazione, almeno una volta al mese a partire dall'età di 20 anni.

Tuttavia, una nuova scoperta potrebbe fornire alle donne un'arma in più per combattere il cancro al seno.

Julian Rios Cantu, un ragazzo messicano di 18 anni, ha creato un reggiseno in grado di rilevare il cancro al seno non appena esso inizia a presentarsi.

Decise di dedicarsi a questa scoperta dopo aver seguito la lotta di sua madre contro questa terribile malattia, ha dovuto fare una doppia mastectomia (asportazione completa della chirurgia del seno), in modo che potesse continuare a vivere.

"La diagnosi è arrivata troppo tardi. Mia madre ha perso entrambi i seni e ha quasi perso la vita", ha detto il giovane.

Non voleva più vedere altre donne passare attraverso la stessa situazione che ha passato sua mamma a causa di una diagnosi tardiva, ed è per questo, che a 17 anni, ha iniziato la Hygeia Technologies, che lavora per per salvare la vita delle donne.

Attraverso la compagnia, Julian è stato in grado di creare il reggiseno EVA. L'abbigliamento è dotato di 200 biosensori che monitorano la temperatura, la forma e il peso del seno della donna. Le donne dovrebbero usarlo tra i 60 e 90 minuti a settimana.

Qualsiasi modifica che si verifica viene passata a un'applicazione, che elabora i dati e li analizza.

Un'iniziativa geniale che ha tutto il potenziale necessario per salvare la vita di molte donne in tutto il mondo.

È molto speciale il fatto che l'idea sia basata su un giovane ispirato alla storia di sua madre.

Un grande esempio che l'amore ci fa davvero lavorare per le cose che valgono davvero la pena!

Scopri di più sul reggiseno EVA nel video qui sopra (in spagnolo).

Incredibile, no? Condividi questa meravigliosa notizia con tutte le donne che conosci!

Tags
cancroalsenodonnereggisenoscoperta
CONSIGLIATI